Brexit

CONTINUARE A LAVORARE INSIEME

Come parte del nostro impegno a fornire un servizio clienti eccezionale ai nostri partner in oltre 35 paesi in tutto il mondo, vorremmo darti il benvenuto nella nostra risorsa online sulla Brexit.

Che tu sia un cliente del Regno Unito o uno dei nostri partner con sede in Europa o altrove, il nostro obiettivo con questa pagina è di fornirti l’accesso a un aiuto pratico, informazioni pertinenti e risorse utili.

Si prega di leggere il nostro opuscolo “Brexit: domande frequenti”

Tutte le nostre attività puntano al superamento delle vostre aspettative.

BREXIT DOMANDE FREQUENTI

*Queste linee guida sono soggette a modifiche e non costituiscono né sostituiscono in alcun modo il parere di un esperto.

Cosa sono gli incoterms e perché sono importanti?

Incoterms è l’abbreviazione inglese di “termini per il commercio internazionale”. Gli Incoterms sono un insieme di regole, pubblicate dalla Camera di Commercio Internazionale e riconosciute a livello internazionale, che hanno lo scopo di chiarire gli obblighi di clienti e fornitori in materia di trasporto, carico, scarico, assicurazione e diritti doganali nei contratti commerciali.

Esistono più di 10 Incoterms, ma quelli più importanti sono:

CONSEGNA A DESTINAZIONE (DAP)

Si tratta di un Incoterm molto utilizzato per tutti i tipi di trasporto che assegna l’obbligo massimo al fornitore per consegnare e assicurare i beni in un luogo stabilito. Il cliente è responsabile dello scarico e del pagamento di tutti i diritti doganali.

CONSEGNA SDOGANATO (DDP)

Come nel caso del DAP, è il fornitore che ha l’obbligo di farsi carico del trasporto, così come del pagamento dei diritti doganali. Il cliente rimane responsabile dello scaricamento.

FRANCO FABBRICA (EXW)

È un Incoterm utilizzato quando il cliente, o il suo agente, ritira le merci. Il cliente è responsabile di caricare, trasportare e assicurare le merci, nonché di pagare tutti i diritti doganali.

Stiamo collaborando con i nostri partner per il trasporto per chiarire gli Incoterm più adatti ai nostri clienti.

Cos’è il codice EORI e perché è importante?

Il codice EORI è un codice di registrazione e identificazione dell’operatore economico utilizzato per tracciare e registrare le informazioni doganali in UE. Ogni commerciante che importa merci in UE da un Paese terzo, in quanto importatore registrato, deve avere un codice EORI. Dal 1° gennaio 2021 il Regno Unito sarà considerato un Paese terzo e i clienti potranno avere bisogno di un codice EORI. Il sito web dell’UE consiglia di richiederne uno nel proprio Paese.

BM Catalysts ha richiesto e ottenuto il codice EORI e, in veste di importatore registrato, può far circolare le merci liberamente in UE tramite un cross docking. In questi casi, BM Catalysts utilizzerà il proprio codice EORI, ma i nostri consulenti suggeriscono che è opportuno che il codice EORI del destinatario (ossia del cliente) venga comunque riportato sulla fattura commerciale.

A seconda del contratto, dell’accordo degli Incoterms “DAP+” e dell’effetto di accordi specifici per l’IVA, BM Catalysts potrà anche agire in funzione di importatore registrato per il transito diretto senza il cross docking, in modo da offrire al cliente “un’esperienza DDP” per quanto riguarda l’IVA e i dazi. Anche in questo caso, BM Catalysts consiglia ai clienti di ottenere il proprio codice EORI, in modo che BM Catalysts possa riportarlo sulla fattura commerciale e facilitare il transito delle merci senza problemi.

Ora che il Regno Unito ha lasciato l’UE, dovrò pagare l’iva sulle merci BM Catalysts?

In base agli accordi con i partner per il trasporto, BM Catalysts potrebbe consegnare le merci tramite un cross docking inizialmente nei Paesi Bassi. In questo caso, BM Catalysts sarà l’importatore registrato e riporterà l’IVA nel suo registro contabile per la dichiarazione fiscale olandese. Quando gli Incoterms DDP vengono stabiliti tramite accordi speciali per l’IVA, BM Catalysts è a conoscenza che i clienti devono semplicemente dichiarare l’IVA come positiva e negativa nella loro dichiarazione IVA. BM Catalysts consiglia a tutti i clienti di contattare i propri commercialisti per quanto riguarda il funzionamento dell’IVA.

In caso di applicazione degli Incoterms DAP o EXW, i clienti con dilazioni di pagamento potranno rinviare il pagamento dell’IVA e dei dazi, che altrimenti sono da versare al momento dell’importazione. In ogni caso, BM Catalysts ha ricevuto comunicazione che l’IVA è recuperabile in un secondo momento, in fase di dichiarazione dell’IVA. Anche in questo caso è opportuno rivolgersi a un consulente esperto.

Ora che il Regno Unito ha lasciato l’UE, dovrò pagare le tariffe doganali sull’importazione delle merci BM Catalysts?

Un accordo di libero scambio (FTA) è stato raggiunto tra l’UE e il Regno Unito, quindi le tariffe per i prodotti originari Del Regno Unito non saranno applicabili:

Gruppo di prodotto FTA (Provenienti dal Regno Unito) Tariffa OMC (Non Provenienti dal Regno Unito)
Catalizzatori 0.00% 4.50%
Filtri diesel antiparticolato 0.00% 4.50%
Tubi 0.00% 4.50%
Tubi di pressione 0.00% 3.50%
Kit di montaggio 0.00% 3.50%
Catalizzatori adattabili 0.00% 4.50%
Trecce di scarico 0.00% 4.50%

Si prega di contattare un membro del nostro team di vendita per i dettagli sul paese di origine corrispondente al numero di parte.

Cosa sono i codici delle merci e perché sono importanti?

I codici delle merci sono dei sistemi di classificazione delle merci finalizzate alla determinazione delle tariffe in base alle regole sull’origine. Vengono chiamati anche “codici HS” nel sistema armonizzato dell’OMC o “codici CN” nella nomenclatura combinata dell’UE.

Le merci sono classificate in capitoli (2 numeri), voci doganali (2 numeri), sottovoci (2 numeri) e livello di codice della tariffa (altri 2 numeri), per un totale di 8 cifre. A livello locale possono essere assegnati altri 2 numeri, per un codice di 10 cifre.

Gruppo di prodotto Codice della merce a 10 cifre
Catalizzatori 8708923500
Filtri diesel antiparticolato 8708923500
Tubi 8708923500
Tubi di pressione
8708929990
Kit di montaggio
8708929990
Catalizzatori universali 8708923500

Perché il paese d’origine è importante e quali sono le regole?

Il Paese d’origine è determinante per stabilire se le tariffe doganali sull’importazione sono applicabili o meno. Con l’avvenuto accordo FTA tra UE e il Regno Unito, le merci di origine britannica hanno una “tariffa zero” secondo i termini dell’ accordo(quindi le tariffe non vengono applicate). Le regole sull’origine previste nell’accordo di libero scambio si basano sui seguenti fattori:

  • Modifica del codice della merce
  • Sufficiente trasformazione o elaborazione
  • Sufficiente valore aggiunto

Fatto salvo la consulenza ancora in corso e la formulazione dell’accordo FTA, BM Catalysts ha
ragione di pensare che molti numeri dei pezzi a catalogo rispondano con tutta probabilità ai requisiti necessari per dichiararne l’origine nel Regno Unito.

Ci saranno cambiamenti riguardo ai tempi di consegna delle merci che acquisto da BM Catalysts, adesso che il Regno Unito ha lasciato l’UE?

BM Catalysts sta collaborando con i suoi partner logistici per trovare un accordo su soluzioni di trasporto rapide e lineari che garantiscano una consegna tempestiva ai clienti.

Nei giorni e nelle settimane immediatamente successive alla fine del periodo di transizione, potrebbero verificarsi dei ritardi fintanto che tutti prendano dimestichezza con i nuovi sistemi di controllo alla dogana. Ciò potrebbe comportare un livello più elevato di controlli fisici da parte delle autorità doganali.

Gli addetti alle vendite di BM Catalysts saranno a disposizione per verificare lo stato di consegna degli ordini.

Ci saranno cambiamenti nei costi di consegna a seguito della brexit?

Il trasporto di merci comporterà dei costi aggiuntivi a seguito della Brexit, ad esempio per l’elaborazione della dichiarazione doganale. BM Catalysts continua a collaborare con tutti i partner coinvolti nel trasporto per garantire il prezzo migliore per i clienti in merito alla consegna. Eventuali modifiche alle condizioni di consegna verranno comunicate a tutti i clienti in anticipo.

Come verranno gestiti i resi alla fine del periodo di transizione?

La gestione dei resi potrebbe sottostare a una particolare procedura doganale per garantire che la tariffa sull’importazione non venga addebitata erroneamente. BM Catalysts avviserà, per tempo, tutti i suoi clienti in caso di eventuali cambiamenti sulle procedure per il reso.

© 2021 BM Catalysts Limited. Tutti i diritti riservati

Numero di partita IVA: 290 8703 83

Numero di registrazione della società: 1673421